ClickCease
  • utenza2mv

Verdura di stagione: quale preferire e quale evitare nel mese di Marzo

In uno dei nostri articoli precedenti abbiamo selezionato quelli che sono i frutti di stagione da preferire e quelli da evitare in questo periodo dell’anno. Vediamo ora quali sono le verdure che non dovrebbero mancare sulle nostre tavole per tutto il mese di marzo e quelle che dovremmo ancora attendere prima di poterle gustare al meglio.


Quali verdure di stagione consumare nel mese di marzo:

  • 🥦 broccoli, cavolo, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, cavolo rosso: è ancora la stagione ideale per assaporare al meglio i frutti dell’inverno, ricchi di nutrienti essenziali per il nostro organismo. Non avranno un odore poi così piacevole, ma le proprietà nutritive sono senza dubbio un valido motivo per inserire i broccoli nella nostra alimentazione in questo periodo dell'anno. Inoltre, sono composti per l'88% da acqua e 100g contengono solo 39 calorie! Ma vediamo quali sono alcuni dei suoi lati positivi: - Vitamine e sali minerali: ottima fonte di acido folico, ferro, potassio, calcio, vitamine A, C, E, K; - Antiossidanti: i quali sono in grado di contrastare i radicali liberi; - Digestione e regolarità intestinale: grazie all'alto contenuto di fibre, i broccoli supportano una corretta funzione intestinale e una buona salute dell’apparato digerente. Inoltre, aiutano a mantenere il senso di sazietà più a lungo; - Fortificano le ossa: la vitamina K è un nutriente essenziale per la coagulazione del sangue ed è un elemento importante per mantenere le nostre ossa sane e forti. I cavolini di Bruxelles, invece, oltre ad essere un’ottima fonte di sali minerali e vitamine C, A e K, hanno anche un’azione antiossidante e disintossicante sul metabolismo. Inoltre, nonostante le sue piccole dimensioni, grazie alla combinazione di tiamina e acido folico, possono considerarsi degli stimolanti di concentrazione. CURIOSITÀ - benché siano definiti “di Bruxelles”, sono originari dell’Italia e trovano una forte produzione specialmente in Inghilterra, Francia ed Olanda.

  • 🥬 cicoria, cime di rapa, scarola, bietole, spinaci: la verdura a foglia verde che ci ha offerto la natura per tutto l’inverno, risulta essere ancora quelle da preferire. Assieme a questa, anche le verdure più amare quali radici, barbabietole, rape, ravanelli, radicchio. Benché il sapore deciso e amarognolo non sempre viene apprezzato, grazie all’alto contenuto di fibre, la cicoria gode di proprietà depurative e detossinanti, ottime per eliminare le tossine dal nostro organismo. Inoltre, grazie alle sue proprietà digestive, stimolando l’attività di fegato e reni, aiuta coloro che soffrono di colon irritabile e stitichezza, riducendo inoltre l’insorgere di patologie intestinali quali cancro al colon.

  • Non trascuriamo inoltre asparagi, carciofi, finocchi e carote.

Come abbiamo già visto nel nostro articolo precedente riguardante la frutta di stagione, anche in questo caso il banco orto-frutta non conosce l'alternanza stagionale ed è per questo che siamo abituati a consumare qualsiasi prodotto in qualsiasi periodo dell’anno. In considerazione di quanto appena affermato però, è comunque opportuno cercare di scegliere prodotti di stagione e di provenienza nostrana, che, oltre ad avere un prezzo inferiore, crescono in modo del tutto naturale. Infatti, molti alimenti, non potendo seguire i ritmi naturali, vengono coltivati all’interno di serre preriscaldate e sottoposti a cicli di pesticidi che ne evitano il deterioramento. In considerazione di ciò quindi, il prodotto fuori stagione che giunge sulle tavole dei consumatori, oltre a non avere sapore ed avere qualità nutritive inferiori rispetto agli standard alimentari, conterrà per di più parte di quegli additivi chimici che, sebbene in minima parte (e nonostante un lavaggio accurato) verranno assorbiti dal nostro organismo. Ancora, spesso molti prodotti vengono raccolti acerbi per poi essere conservati nelle celle frigorifere, perdendo così sapore e nutrienti.

Ecco perché dobbiamo attendere ancora qualche mese prima di poter consumare alimenti tipicamente estivi quali pomodori, peperoni, melanzane, zucchine.

Centralino Unico di Prenotazione

Tel. 02. 94 75 81 45
Tel. 329. 57 77 028

WhatsApp

Tel. 02. 94 75 81 45

Orario di prenotazione

Lunedì - Domenica 08:30 - 18:30

Festivi e week-end compresi

Email

info@visitadomicilio.com

  • Facebook
  • YouTube

MV PUBLIMED srl su - Via Privata del Gonfalone 3 - Milano
P.Iva Codice fiscale: 10081120965 - REA MI-2503724 - cap. soc. 10.000€ i.v.