ClickCease
 
  • utenza2mv

Frutta di stagione: quale preferire e quale evitare nel mese di Marzo

Il mese di Marzo ci introduce ufficialmente ai colori di inizio primavera, ma al contempo ci offre ancora i frutti dell’inverno. Ma perché è così importante mangiare frutta di stagione? Perché oltre a salvaguardare l'ambiente, gli alimenti stagionali crescono seguendo i tempi e la luce naturale. Inoltre anche a livello nutrizionale, offrono migliori proprietà nutritive, gusto e profumo più intensi.



Vediamo quindi cosa preferire e cosa evitare per il prossimo mese.

  • Quali frutti preferire a marzo:

- 🍋 AGRUMI 🍋 : arance, limoni, mandarini, mandaranci, pompelmi, cedri. Marzo è ancora il mese ideale per consumare agrumi, soprattutto quelli tardivi come l’arancia rossa Sanguinello e il mandarino Tardivo di Ciaculli;

- 🍏 MELE, PERE 🍐 e KIWI 🥝 : è ancora il tempo ideale per mangiare i frutti che ci hanno accompagnato durante tutto l’inverno.

  • Quali frutti evitare nel mese di marzo:

- 🍓 FRAGOLE 🍓 : è proprio in questo mese che appaiono le prime fragole, ma non è ancora il periodo ideale per consumarle. La maggior parte provengono dall’estero: per gustare i prodotti locali e di agricoltura biologica, sarà necessario attendere almeno il mese di aprile, il mese di coltura. Quello che possiamo fare è sicuramente acquistare qualche piantina di fragole. Non necessitano grandi spazi e sarà sufficiente tenerle su un balcone per avere una piccola ma gustosa produzione personale.

  • La novità italiana:

- 🥑 AVOCADO 🥑 : benché sia uno dei frutti tropicali per eccellenza, l’avocado Orotaga, (paragonabile all’Hass) viene prodotto anche nel nostro paese, precisamente in Sicilia. Il clima caldo e le condizioni atmosferiche favorevoli, gli permettono di maturare in maniera totalmente etica e rispettando i valori ambientali, facendolo rientrare così tra i frutti stagionali del mese di marzo.