SERVIZIO MEDICO A DOMICILIO

Centralino Unico di Prenotazione:

 Tel. 02. 94 75 81 45 

 Tel.  329. 57 77 028

WhatsApp02.94758145

Email info@visitadomicilio.com

ORARIO DI PRENOTAZIONE

Lunedì-Domenica

08:30-18:30
festivi e weekend inclusi

  • VisitaDomicilio
  • Youtube VisitaDomicilio

MHP S.r.l - Sede Legale Via Privata del Gonfalone 3, 20123 Milano
P.IVA 10081120965 - REA: MI-2503724  - 
Capitale Sociale 10.000 

  • Content VisitaDomicilio

Infezione urinaria nell'uomo: cosa fare?


Definizione: che cos'è un'infezione del tratto urinario?

Per IVU si intende un'infezione di una o più parti del tratto urinario. Si distinguono in uretrite (infezione dell'uretra), cistite (infiammazione della vescica), pielonefrite (infezioni renali). Nell'uomo, l'infezione del tratto urinario è spesso  un'infezione della prostata (prostatite).

Sintomi di infezione del tratto urinario nell'uomo

Nell'uomo, le infezioni urinarie sono localizzate preferenzialmente nel tratto urinario inferiore (uretra, prostata , epididimo). La prostatite clinica combina febbre, ustioni urinarie, frequente bisogno di urinare, difficoltà a urinare ... questi sintomi si verificano in modo relativamente improvviso. Esistono anche forme di prostatite senza febbre, note come "simili alla cistite" e caratterizzate da precedenti sintomi urinari ma senza febbre associata.

Infezione urinaria o altre malattie?

Sintomi come ustioni urinarie, minzione frequente, difficoltà nella minzione non sono specifici per le infezioni del tratto urinario. Questi sintomi si trovano in molte patologie del tratto urinario anatomiche o funzionali. Sono comuni negli uomini dai 50 ai 60 anni con ingrossamento della prostata. Ciò che caratterizza l'infezione urinaria nell'uomo è spesso un inizio relativamente improvviso e la presenza di febbre con una sensazione di malessere nel contesto dei sintomi del tratto urinario inferiore che causano minzione anormale o incompleta.

Cause ed età

La rara prostatite che si verifica nei giovani è talvolta dovuta a infezioni a trasmissione sessuale . Negli ultimi anni c'è stata una rinascita di malattie a trasmissione sessuale a causa di un aumento del comportamento a rischio. A volte queste prostatiti sono dovute a batteri Escherichia coli . È quindi necessario cercare cause anatomiche o funzionali che possano spiegare un cattivo svuotamento della vescica come ad esempio una stenosi dell'uretra.

La prostatite negli uomini di età superiore ai 50 anni è spesso associata ad un aumento del volume della prostata con l'età , con conseguenti disturbi del tratto urinario inferiori: svuotamento incompleto della vescica, residuo di urina in vescica, che comporta un rischio di infezione del tratto urinario, più comunemente a Escherichia Coli.

Nel paziente che presenta un'infezione urinaria, è sempre necessaria quindi una valutazione eziologica per cercare un'anomalia funzionale (anomalia del drenaggio della vescica correlata ad esempio a una malattia neurologica) o anatomica (aumento del volume della prostata, stenosi del uretra) del tratto urinario.

È contagioso?

Le infezioni del tratto urinario nell'uomo, a parte i casi di infezioni a trasmissione sessuale, non sono contagiose. 

Trattare un'infezione urinaria nell'uomo

Le infezioni urinarie nell'uomo sono trattate con antibiotici, a volte drenaggio della vescica in caso di ritenzione acuta di urina. 

In caso di iperplasia prostatica benigna responsabile di questi sintomi, può essere messo in atto un trattamento medico (trattamento orale). In caso di forma grave o complicata, è possibile eseguire un trattamento chirurgico per rimuovere la parte della prostata che blocca il canale uretrale (resezione transuretrale della prostata).

Conseguenze e complicanze nell'uomo

La prostatite è grave e persino pericolosa per la vita. Una delle sue complicanze è la ritenzione acuta di urina che aggrava l'infezione con un rischio di batteriemia (passaggio di batteri nel sangue). I segni di infezione urinaria che si verificano improvvisamente nell'uomo dovrebbero richiedere un consulto in tempi rapidi.


Prevenzione: evitare un'infezione del tratto urinario 

Quando un uomo inizia ad avere disturbi del tratto urinario inferiore (frequente bisogno di urinare, necessità di urinare più volte durante la notte, impressione di dover spingere per svuotare correttamente la vescica ...) si consiglia di consultare un medico. Questi sono segnali di avvertimento che devono prima cercare un ostacolo sub-vescicale che deve essere curato per evitare il peggioramento di questi sintomi e il rischio di infezione del tratto urinario. Per avere maggiori informazioni Scopri il nostro Servizio di Urologo a Domicilio

9 visualizzazioni