• VISITA DOMICILIO

Mal di Schiena: 7 consigli per tenerlo lontano!

Il mal di schiena è un problema molto comune che colpisce sia uomini che donne di qualsiasi età. Può essere causato da una varietà di problemi, tra cui uno strappo o uno stiramento muscolare, problemi ai dischi intervertebrali, artrite o semplicemente da una postura sbagliata quando si rimane seduti magari per ore davanti ad un computer. Fortunatamente, esistono molti rimedi o attenzioni da seguire per prevenire e per alleviare il fastidioso mal di schiena. Il mal di schiena ricordiamo che è un problema molto diffuso, che causa più disabilità globale rispetto a qualsiasi altra condizione: oltre l’80% degli adulti soffre di mal di schiena almeno una volta nella vita.

Esaminiamo ora 7 consigli che potrebbero essere utili ad evitare o alleviare il mal di schiena!


1. ESERCIZI MUSCOLARI

Quando si viene colpiti dal mal di schiena diventano difficili anche i movimenti più semplici ed automatizzati: può diventare difficile e doloroso anche solo alzarsi o camminare. Tuttavia, una breve passeggiata, dello yoga, esercizi dolci fatti in acqua o attività a basso impatto, possono spesso aiutare ad alleviare o prevenire il mal di schiena: l'esercizio fisico può rilassare i muscoli tesi e rilasciare endorfine, che sono gli antidolorifici naturali del cervello.



2. IL CALDO O IL FREDDO

Quando il mal di schiena è associato a dolori di carattere muscolare, a contrazioni, strappi o stiramenti o a traumi, impacchi di ghiaccio sono molto utili per lenire il dolore e ridurre l’infiammazione. Per l’impacco di ghiaccio occorre fare però molta attenzione a proteggere la pelle dal congelamento o dall’ustione, premurandosi di interporre uno strofinaccio o un asciugamano tra la pelle ed il ghiaccio. È consigliabili non superare sessioni di 15-20 minuti alla volta. Quando invece il dolore può esser ricondotto ad esempio allo spostamento di una struttura della colonna vertebrale, va preferito il caldo, tramite l’utilizzo di impacchi caldi, termofori oppure bagni caldi (meglio se termali).


3. LO STRECHING

Fare allungamento è un modo per alleviare il mal di schiena. Gli esercizi che è facile trovare anche in rete (con raccomandazione che siano idonei alla vostra condizione fisica, e non dannosi, meglio se sotto indicazione medica), devono essere mantenuti generalmente per 30 secondi: quello più semplice è di toccare le dita dei piedi: oltre ad allungare i muscoli posteriori della coscia, piegarsi in avanti per raggiungere le dita dei piedi aiuterà ad allentare i muscoli della parte bassa della schiena.



4. INDOSSARE LE SCARPE GIUSTE

La scelta sbagliata delle scarpe, talvolta troppo alte o troppo basse, può causare sforzi muscolari alla schiena, alle gambe e persino al collo. Sicuramente è meglio una scarpa bassa piuttosto che una alta, ma come si dice “la verità sta nel mezzo”, quindi non bassissima, perché potrebbe provocare problemi alla colonna vertebrale. In teoria la calzatura ottimale è quella con tacco medio di 4 o 5 centimetri.

Se una persona soffre di dolore alla schiena ricorrente, dovrebbe prendere in considerazione di rivolgersi ad un podologo o ad uno specialista del piede, che possono aiutare una persona a trovare le calzature adeguate.

5. LA GIUSTA POSIZIONE AL LAVORO

Una postura impropria a causa di uno scorretto posizionamento degli strumenti di lavoro posti sulla scrivania può causare mal di schiena ed altri dolori muscolari. Una persona dovrebbe assicurarsi che lo schermo del computer sia all'altezza degli occhi, ad almeno 50-70 cm e che la sedia sia all'altezza corretta.

Se una persona invece si trova a sollevare di frequente pesi, la posizione corretta da mantenere è quella di accovacciarsi sulle gambe e non piegandosi con la schiena, facendo leva per il supporto. Inoltre, quando si spostano oggetti molto pesanti, è meglio chiedere aiuto o utilizzare i carrelli! 6. LA POSIZIONE DURANTE IL SONNO

Oltre alle numerose ricerche, anche l’esperienza, dimostra come i disturbi del sonno potrebbero peggiorare il dolore. ed inoltre la mancanza di sonno potrebbe influenzare anche la quantità di dolore che una persona arriva a tollerare.

Un materasso scomodo, cuscini dell’altezza sbagliata o semplicemente non dormire a sufficienza potrebbero provocare mal di schiena. Il corretto comfort e l'allineamento della schiena sono essenziali per la qualità del sonno ed evitare il mal di schiena al mattino. Il cuscino è quello giusto quando mantiene la schiena ed il collo in linea retta. Le persone che dormono su un fianco dovrebbero mettere un cuscino extra tra le ginocchia.

Ricordiamo che la maggior parte degli adulti dovrebbe dormire 7-9 ore a notte, secondo la National Sleep Foundation e, se la mancanza di sonno continua a essere un problema, bisognerebbe parlare con un medico: i disturbi del sonno sono spesso curabili. Riposare abbastanza può aiutare ad alleviare il dolore e può migliorare la salute generale di una persona.


7. GESTIRE O RIDURRE LO STRESS

Lo stress può scatenare tensioni muscolari e spasmi dolorosi, sì, anche nella schiena. Se lo stress a lungo termine, o un evento traumatico sembra aver causato mal di schiena, una persona può provare tecniche di riduzione dello stress tramite:

  • La meditazione consapevole: la riduzione dello stress basata sulla consapevolezza migliora il mal di schiena. La consapevolezza implica essere consapevoli di ciò che il corpo sta facendo ed usare tecniche di meditazione per aiutare con il dolore.

  • La respirazione profonda: facendo respiri profondi per diversi minuti può calmare la risposta allo stress del corpo.

  • Il rilassamento muscolare progressivo che consiste nel tendere e rilassare i muscoli del corpo, concentrandosi su un gruppo muscolare alla volta. Sdraiato sulla schiena, una persona può iniziare con i piedi e spostarsi gradualmente verso le spalle.

  • Immagini guidate: concentrarsi su specifiche immagini mentali per provocare una sensazione di rilassamento. Uno studio ha scoperto che le immagini guidate e la musica aiutano con lo stress cronico correlato al lavoro.

  • Lo Yoga, soprattutto se praticato regolarmente, tramite la concentrazione in particolari posizioni e sulla respirazione, può aiutare con il rilassamento,. Lo yoga è un efficace strumento di gestione dello stress.

Sono disponibili molte app per smartphone per guidare una persona attraverso tecniche di rilassamento e meditazione.




Ricordiamo che ogni rimedio anche sopra descritto non va assolutamente inteso in sostituzione alla supervisione di un medico. Il vostro medico saprà sicuramente consigliarvi la via migliore per la risoluzione del problema. Tra gli Specialisti che generalmente si occupano di diagnosticare e trattare il mal di schiena, c’è il Fisiatra che basa il proprio operato sull’impiego di trattamenti non chirurgici, quindi tramite terapie fisiche (tecarterapia, magnetoterapia, laserterapia,...), fisioterapia, ginnastica posturale, prescrizione di tutori e farmaci.

Se hai bisogno una visita Medica anche Specialistica a Domicilio, il nostro servizio interviene tempestivamente, seguendoti nel percorso di cura e terapia più idoneo alla tua persona: perché muoversi quando puoi avere professionalità ed esperienza a casa con tutto il tempo dedicato! Scopri come funziona il servizio di Medico a Domicilio o di Fisiatra a Domicilio.


0 visualizzazioni

SERVIZIO MEDICO A DOMICILIO

Centralino Unico di Prenotazione:

 Tel. 02. 94 75 81 45 

 Tel.  329. 57 77 028

WhatsApp02.94758145

Email info@visitadomicilio.com

ORARIO DI PRENOTAZIONE

Lunedì-Domenica

08:30-18:30
festivi e weekend inclusi

  • VisitaDomicilio
  • Youtube VisitaDomicilio

MV Publimed S.r.l. s.u. - Sede Legale Via Privata del Gonfalone 3, 20123 Milano
P.IVA 10081120965 - REA: MI-2503724  - 
Capitale Sociale 10.000 i.v.